Sognando Raymond Queneau: quando il reportage è un “esercizio di stile”!

WORKSHOP FOTOGRAFICO

Domenica 1 Novembre 2020 ore 9:30 SOLD OUT

“Stia attenta con le storie inventate. Rivelano cosa c’è sotto. Tal quale come i sogni.”

(Raymond Queneau)

99 racconti della stessa storia, declinata ogni volta in uno stile differente: Esercizi di Stile è l’eccezionale capolavoro scritto da Raymond Queneau che ci accompagnerà alla scoperta del mondo della narrazione fotografica e del racconto per immagini.

Un workshop  che ha lo scopo di apprendere, approfondire, e riflettere su stili, linguaggi e scelte espressive.

Un workshop che è al tempo stesso un percorso, un’avventura, un’esplorazione.

Lo vivremo, divertendoci, partendo dal mondo che ci circonda! Per raggiungere, per dirla con Umberto Eco, un “effetto comico travolgente”!

Come è strutturato: il workshop si svilupperà in due lezioni, una pratica e un’altra online. L’analisi critica si terrà online martedì 10 novembre alle ore 19:00.

Chi può partecipare: il workshop fotografico è aperto a tutti gli associati ed è previsto un numero massimo di 9 persone. La quota associativa è di 10 euro, è valida fino al 31 dicembre 2020 e può essere versata in contanti il giorno dell’uscita.

Cosa imparerai: Approfondiremo l’affascinante tecnica della narrazione guidati dal genio creativo di Raymond Queneau e dal suo capolavoro “Esercizi di Stile”.

*Raymond Queneau è stato uno scrittore e drammaturgo francese. Inizialmente vicino agli ambienti surrealisti, è stato un intellettuale con la vocazione alla sperimentazione sia linguistica che narrativa.

Appassionato di matematica, linguistica, letteratura, psicoanalisi, Queneau affascina per la sua formazione poliedrica e per la sua produzione letteraria, eclettica e singolare.

Esercizi di Stile è il suo libro – capolavoro.

Contributo di partecipazione al workshop: 34,48 euro  euro (comprensivo di commissioni servizio e carta di credito)

Per prenotare clicca qui!

*La quota di partecipazione, una volta acquistata, non è rimborsabile.