Sognando Vivian Maier: il mistero di uno scatto tra Street Photography e Bianco e Nero!

WORKSHOP FOTOGRAFICO

Roma – Sabato 16 Novembre 2019 ore 14:00

«Beh, suppongo che niente sia per sempre. Dobbiamo dare spazio ad altre persone, è una ruota.

Sali, arrivi fino alla fine e poi qualcun altro prende il tuo posto. Adesso chiudo e corro a lavorare».

(Vivian Maier)

Nuovo appuntamento della rassegna “Sognando…” alla scoperta di Vivian Maier, una delle autrici più singolari e misteriose della fotografia.

Volti di sconosciuti, scene di strada, autoritratti: Vivian osserva, registra e documenta frammenti di vita. Affascinata dalle molteplici sfumature del reale, la fotografa bambinaia ha lasciato un’enorme eredità umana ed artistica.

La spontaneità e l’autenticità dei suoi scatti, scoperti per caso da Jhon Maloof, rappresentano una delle più belle espressioni di Street Photography ante litteram. Ma non solo.

Come ha fatto riflettere lo scrittore e curatore Marvin Heifermann, “proprio come Vivian Maier, noioggi non stiamo semplicemente esplorando il nostro rapporto col produrre immagini ma,attraverso la fotografia, definiamo noi stessi.”

Chi può partecipare: il workshop fotografico è aperto a tutti gli associati ed è previsto un numero massimo di 15 persone. La quota associativa è di 10 euro, è valida fino al 31 dicembre 2019 e può essere versata in contanti il giorno dell’uscita.

Come è strutturato: il workshop si svilupperà in due lezioni, una pratica e un’altra in aula martedì 26 novembre alle ore 19:00.

Cosa imparerai: ll workshop, oltre ad essere un’occasione per mettere in pratica le più disparate tecniche di Street Photography, sarà un importante momento di riflessione sulla poetica della fotografa statunitense.

Contributo di partecipazione al workshop: 29,34 euro (comprensivo di commissioni servizio e carta di credito)

Per prenotarti clicca qui!

*La quota di partecipazione, una volta acquistata, non è rimborsabile.